LogicalDOC Export

LogicalDOC Export è un'applicazione standalone progettata per estrarre una cartella LogicalDOC e l'intero albero sottostante in un semplice percorso del

Installare LogicalDOC Export

Ottieni il file di installazione dal sito web di download. Per installare LogicalDOC Export scompattare l'archivio zip, quindi aprire una finestra di terminale ed eseguire il comando dalla riga di comando:

$ java -jar logicaldoc-export-installer.jar

Durante l'installazione ti verrà richiesto di inserire i parametri di connessione a LogicalDOC, la cartella remota da monitorare e il percorso di destinazione locale.

Su Windows, dopo l'installazione avrai un nuovo servizio Windows e nella barra di stato apparirà una nuova icona.

Su Linux puoi avviare / arrestare lo strumento con questo comando:

$ export.sh start / stop

Una volta avviato, rimarrà residente come demone e sincronizzerà le modifiche remote con la cartella del file system di destinazione.

Configurazione

Il programma di installazione configura lo strumento di esportazione con impostazioni comuni, ma puoi cambiarle in qualsiasi momento modificando il file di configurazione situato in <Export_Home>/conf/context.properties:

IMPOSTAZIONI EXPORT
Parametro Descrizione
url L'indirizzo per raggiungere LogicalDOC
username Il nome utente per accedere a LogicalDOC
password La password per accedere a LogicalDOC
source Identificatore univoco della cartella remota da monitorare
target Percorso completo della cartella locale che riceverà l'esportazione
versioning true = tutte le versioni vengono esportate; false = viene esportata solo l'ultima versione
delete true = i file locali non presenti nella cartella remota vengono eliminati; false = nessuna eliminazione
filealias true = gli alias dei file vengono esportati; false = gli alias dei file vengono ignorati
folderalias true = gli alias della cartella vengono esportati; false = gli alias della cartella vengono ignorati
schedule.interval.Exporter numero di millisecondi tra le elaborazioni
schedule.length.Exporter durata massima di una singola elaborazione espressa in secondi
 

Ogni volta che modifichi il file di configurazione, ricordati di riavviare l'applicazione.

Log dell'applicazione

Lo strumento di esportazione invia il suo output alla console. Crea anche file di registro di esecuzione nella cartella logs. All'interno di questa cartella il sistema scriverà il log delle attività di esportazione.