Dropbox

L'integrazione di LogicalDOC con Dropbox ti consente di esportare e importate documenti e cartelle tra le due applicazioni.

Autorizzazione

La prima volta che provi a fare un'operazione di importazione o esportazione, apparirà il wizard di autorizzazione. Questo passo di autorizzazione sarà richiesto una sola volta, dopo di che LogicalDOC ricorderà il tuo codice di autorizzazione e ti autorizzerà atuomaticamente.

Nella pagina di Dropbox, fai clic su Permetti per autorizzare LogicalDOC ad accedere al tuo account(è possibile che tu debba aver iniziato prima una sessione). Dopo di che il sito di Dropbox di da un codice che devi tagliare e copiare nella finestra di dialogo di LogicalDOC e poi premi su Invia

Una volta autorizzata, si visualizza un messaggio di conferma. Da questo punto in poi sei capace di esportare e importare senza la necessità di essere autorizzato di nuovo.

Esportare

Seleziona una cartella o alcuni documenti. Poi seleziona il menú Strumenti->Dropbox->Esportare in Dropbox.

Una finestra di dialogo appare per confermare l'azione. Clicca su Si.

Poi nella finestra seguente seleziona una cartella destinazione in Dropbox e premi su Seleziona.

Il processo di importazione viene lanciato e dovrai semplicemente attendere il completamento.

Importare

Seleziona una cartella. Poi seleziona il menú Strumenti->Dropbox->Importare da Dropbox.

Nella finestra di dialogo, naviga nel tuo account Dropbox e seleziona gli elementi da importare.

È possibile selezionare una combinazione di file e cartelle, quindi premere Seleziona. Un popup di conferma è mostrato, premere . Ora attendere il completamento e alla fine viene visualizzato un messaggio con il numero di documenti importati.


 

 

ShareFile

L'integrazione di LogicalDOC con ShareFile ti consente di esportare e importate documenti e cartelle tra le due applicazioni.

Account

Quando si crea un account ShareFile è necessario configurare il proprio profilo in LogicalDOC. Aprire il menu Strumenti-> ShareFile->Account e compilare il modulo con i tuoi dati.

Conferma con Salva e ora sei pronto per utilizzare il tuo ShareFile in LogicalDOC.

Esportare

Seleziona una cartella o alcuni documenti. Poi seleziona il menú Strumenti → ShareFile → Esportare in ShareFile.

Poi nella finestra seguente seleziona una cartella destinazione in ShareFile e premi su Seleziona.

Una finestra di dialogo appare per confermare l'azione. Clicca su Si.

Attendi il completamento dell'esportazione.

Importare

Seleziona una cartella. Poi seleziona il menú Strumenti → ShareFile → Importare da ShareFile.

Nella finestra di dialogo, naviga nel tuo account ShareFile e seleziona gli elementi da importare.

È possibile selezionare una combinazione di file e cartelle, quindi premere Seleziona. Un popup di conferma è mostrato, premere . Ora attendere il completamento e alla fine viene visualizzato un messaggio con il numero di documenti importati.

 

 

Configurare l'accesso a Google Drive API in LogicalDOC

1. Visita la console di Google API, e crea un nuovo progetto

Per consentire a LogicalDOC di avere accesso al tuo account Google Drive, fare clic sul link per la console API che vi porterà a Google; Quindi fare clic sulink "Create project…".

Quindi compilare la scheda con un nome (Google suggerisce l'ID progetto - non importa)…

2. Attivare la Drive API

Attiva l'API di Google Drive - seguire il link per abilitare una nuova API. Potrebbe essere necessario entrere in "APIs and Auth" prima, sotto il menu "API" per trovare il tasto giusto:

Trova 'Drive API' nella lista dei servizi:

Attivarla, in modo che diventi un servizio attivo:

3. Impostare un nome prodotto e un indirizzo email

Dovrai inoltre impostare qualcosa in “APIs & auth -> Consent Screen” a questo punto.

In particolare, è necessario inserire un nome di applicazione e un indirizzo di posta elettronica.

4. Impostare le gredenziali di accesso all'API (OAuth)

Spostarsi nella sezione 'APIs and auth' (dal menu a sinistra), e selezionare l'opzione ‘Credentials”; Quindi fare clic su 'Create New Client ID':

Poi, inserisci alcuni dettagli:

"Application type" deve essere “Web Application”
In “Authorized redirect URI” inserisci l'URL al tuo LogicalDOC seguito dal suffisso /gdrive/oauth2callback, puoi mettere diversi URL qui se raggiungi LogicalDOC in diversi modi.
Non c'è bisogno di inserire nulla in “Authorized JavaScript origins"

Poi vi verrà mostrato il vostro Client ID e Client secret.

5. Ritornare in LogicalDOC e inserire le credenziali

Aprire il menu Strumenti → Google Drive → Authorizza e incolla il Client ID e secret.

Adesso premi su Autorizza ed hai concluso.

 

Google Drive

Google Drive / Google Docs è un'applicazione online gratuita di Google che consente di creare e modificare i documenti sul web, senza la necessità di un editor locale. L'integrazione di Google Drive appare come una voce nel menu Strumenti. Questo sottomenu ha un paio di voci per modificare documenti di testo, fogli di calcolo, presentazioni, creare nuovi documenti o di importare/esportare da/verso Google Drive.

La prima volta che si desidera utilizzare Google Drive in LogicalDOC devi configurare correttamente l'API di Google Drive nel tuo account Google, si prega di leggere la guida Configurare Google Drive API

Autorizzare

Ogni volta che si vuole iniziare a lavorare con Google Drive, ricordati di aprire il menu Strumenti → Google Drive → Autorizza

la sceda ti mostra i valori dei tuoi Client ID e secret, clicca Autorizza.

Editare un Documento

Una volta che hai selezionato il documento, clicca sull'opzione Modifica documento e si aprirà una finestra di dialogo in cui puoi modificare i contenuti del documento:

A questo punto il documento viene bloccato in LogicalDOC.

Nella barra degli strumenti dell'editor si trovano tre pulsanti:

Chiudi: chiude l'editor, il documento viene lasciato bloccato

Cancella: chiude l'editor, il documento viene sbloccato in LogicalDOC

Checkin: il documento viene modificato e una nouva versione salvata in LogicalDOC

Creare un nuovo Documento

Clicca sulla voce di menu Strumenti->Google Drive->Crea documento e si aprirà un editor dove è possibile modificare il contenuto del documento.

Importare da Google Drive

Clicca sulla voce di menu Strumenti->Google Drive->Importa da Google Drive e si aprirà uno strumento di ricerca che puoi utilizzare per trovare i file da importare.

Esportare in Google Drive

Seleziona alcuni documenti. Clicca su Strumenti->Google Drive->Esporta in Google Drive.

Zoho Docs

Zoho Docs è un'applicazione online gratuita per creare e modificare documenti Consente di lavorare sul web senza la necessità di alcun software di elaborazione testi. L'iintegrazione con Zoho Docs appare in LogicalDOC come una voce nel menu Strumenti. Dal sottomenu, è possibile scegliere di modificare i documenti di testo, fogli di calcolo e presentazioni o di importare ed esportazione documenti tra LogicalDOC e Zoho.

La prima volta che si desidera utilizzare Zoho da LogicalDOC, è necessario configurare correttamente l'API Zoho nel tuo account Zoho, si prega di leggere la guida Configurazione di Zoho API.

Autorizzazione

La prima cosa da fare se si vuole iniziare a lavorare con Zoho è di autorizzare LogicalDOC in Strumenti > Zoho > Impostazioni

Nella casella opportuna inserire il vostro Authorization Token e poi cliccare su Salva.

Editare un Documento

 

Selezionare il documento che si desidera modificare e scegliere Modifica documento (Strumenti > Zoho > Modifica documento). Una nuova finestra popup viene visualizzata.

È necessario fare clic nel link fornito per aprire l'editor Zoho in un'altra scheda, quando hai terminato le modifiche, basta tornare di nuovo qui e fare clic su Checkin confermare le modifiche. Mentre si sta modificando un file in Zoho, il documento rimane bloccato.

Importare da Zoho

Clicca su Importa da Zoho (Strumenti > Zoho > Importa da Zoho). Utilizza il browser per selezionare i file e le cartelle che si desidera importare, poi cliccare su Seleziona.

Esportare in Zoho

Selezionare i documenti che si desidera esportare. Clicca su Esporta in Zoho (Strumenti > Zoho > Esporta in Zoho).